Le persone LGBTIQA+ sopravvissute alla violenza di genere nell'Unione Europea non ricevono un sostegno adeguato: gli Stati membri non hanno sviluppato servizi di sostegno sufficienti per i sopravvissuti alla violenza di genere che tengano conto delle circostanze specifiche delle persone LGBTIQA+ colpite.

Le carenze dei servizi di sostegno e dei professionisti dell'intervento violano i diritti di molti cittadini dell'Unione Europea. Gli studi sulle esperienze di violenza delle persone LGBTIQA+ a causa del loro orientamento sessuale, della loro identità di genere o della loro espressione di genere mostrano un elevato tasso di prevalenza. La ricerca sulla violenza da parte del partner nelle relazioni intime tra le persone LGBTIQA+ mostra alti tassi di prevalenza che sono sia invisibili a livello pubblico che una questione tabù sia nelle comunità LGBTIQA+ che nei servizi che forniscono CSO.

Il progetto LOOK WIDE affronta questa lacuna incoraggiando i principali stakeholder coinvolti nei servizi di supporto ad adottare un approccio più ampio alla violenza di genere e a lavorare contro la discriminazione per far si che i diritti delle persone LGBTIQA+ sopravvissute alla violenza di genere siano pienamente garantiti. Abbiamo sviluppato linee guida pratiche per l'integrazione del genere e della diversità sessuale nei servizi di supporto alle persone LGBTIQA+ sopravvissute alla violenza, abbiamo formato professionisti che forniscono servizi e abbiamo sviluppato programmi di supporto adattati alle esigenze delle diverse persone LGBTIQA+ in specifici contesti locali.

differenza donna                  dissens                      Háttér Társaság                      kmop                 SURT